Corti come Guareschi: scrittore dell’anima