Taggato: Alessandro Rivali

Voglio il tuo amore

Le lettere d’amore di Eugenio Corti

Cari amici,
il prossimo incontro Ares sarà su Eugenio Corti, una delle “colonne” della nostra casa editrice. Presenteremo infatti le sue lettere di fidanzamento: Voglio il tuo amore – Lettere a Vanda 1947-1951. E a raccontarci il libro sarà proprio Vanda Corti, compagna inseparabile di una vita e curatrice della memoria letteraria dell’autore del Cavallo rosso.
L’appuntamento è per martedì 5 novembre alle 18.30 nella nostra biblioteca (Edizioni Ares – via Santa Croce 20/2 – Milano).

Eugenio Corti

La profezia di Eugenio Corti: “Ritornerò”

Tutto iniziò nel solaio di un’antica filanda. Potrebbe iniziare così la storia editoriale delle lettere di Eugenio Corti dalla Russia, che svelano una pagina sconosciuta della sua vita (l’avanzata in terra straniera, secondo i ritmi di una guerra “strana”, apparentemente facile), e il cantiere più remoto di alcuni suoi capolavori (annotò con scrupolo ogni esperienza). Immergersi in questo materiale inedito è stata un’avventura splendida, ma soprattutto inaspettata.

Eugenio Corti in Russia

Eugenio Corti, dalle lettere salta fuori il Cavallo

Percorse da una granitica fede cristiana, dalla convinzione di eseguire il proprio dovere di italiano e di uomo, fra l’entusiasmo della partenza, la “facile” avanzata iniziale e poi il faccia-a-faccia coi primi morti, fra carni congelate, uomini pietrificati dal ghiaccio e un e un montante senso di sfascio morale, le pagine che il giovane sottotenente invia a casa torneranno in forma narrativa – ecco l’importanza del carteggio fino a oggi inedito – nei suoi libri più importanti: prima I più non ritornano (romanzo sulla ritirata di Russia uscito nel ’47 e che piacque a Benedetto Croce e Mario Apollonio) e poi, appunto, Il cavallo rosso.