Taggato: Il fumo nel tempio

Il fumo nel tempio

A dieci anni dal Concilio: come un laico vede la situazione

Cos’è accaduto? A mio modo di vedere, questo: mentre da una parte (da parte della Chiesa) col Concilio c’è stata apertura a tutti: ai laici, ai fratelli separati, ai lontani, al mondo contemporaneo, letteralmente a tutti, dall’altra parte non solo non c’è stata vera corrispondenza (cosa che in fin dei conti succede più o meno da duemila anni), ma si sono portati avanti, e a fondo, tentativi di snaturare la Chiesa. Ciò approfittando, a me sembra, non solo delle nostre braccia aperte, ma anche di una nostra reale mancanza di prudenza.

Eugenio Corti entra nella storia

Quando Eugenio Corti la sera del 4 febbraio è morto serenamente nella sua bella casa di Besana Brianza, forse avrà rivisto in pochi istanti la sua vita, un lungo nastro lucente dispiegatosi per 93 anni. E si sarà come per magia ritrovato nel freddo spaventoso della steppa russa, durante quella ritirata del 1943 che fu la tomba di decine di migliaia di soldati italiani. E avrà ricordato, il vecchio Eugenio, quel momento inevitabile in cui pensi che sia finita: ti rendi conto che le bombe e i micidiali katiuscia dell’esercito sovietico, oppure il gelo, o la mancanza di cibo, ti faranno morire lì, solo un altro corpo esanime fra i tanti che vedi intorno a te irrigiditi nella morsa del gelo.