Taggato: Vanda di Marsciano

Eugenio e Vanda Corti

Giuseppe Langella: «Lo scrittore Eugenio Corti profeta del Novecento»

Eugenio Corti è stato uno scrittore impegnato, che ha vissuto la propria vocazione letteraria come l’adempimento di una missione insieme civile e religiosa. Molti altri intellettuali della sua generazione, usciti da una dittatura e dalla prova tremenda della guerra, hanno condiviso con lui la passione militante e la tensione palingenetica. A questo “spirito del secolo” Corti ha aggiunto un afflato paolino, da apostolo delle genti. In tutta la sua opera, con una fermezza e una coerenza “tetragone ai colpi di ventura”, ha voluto rendere testimonianza alla sua fede robustissima, fondata sul duplice pilastro della dottrina cristiana e della devozione popolare.

Voglio il tuo amore

Le lettere d’amore di Eugenio Corti

Cari amici,
il prossimo incontro Ares sarà su Eugenio Corti, una delle “colonne” della nostra casa editrice. Presenteremo infatti le sue lettere di fidanzamento: Voglio il tuo amore – Lettere a Vanda 1947-1951. E a raccontarci il libro sarà proprio Vanda Corti, compagna inseparabile di una vita e curatrice della memoria letteraria dell’autore del Cavallo rosso.
L’appuntamento è per martedì 5 novembre alle 18.30 nella nostra biblioteca (Edizioni Ares – via Santa Croce 20/2 – Milano).